SESSO E INTERNET

Secondo Maurizio Bini, sessuologo e direttore del Centro riproduzione e dell’Osservatorio nazionale sull’identità di genere all’Ospedale Niguarda di Milano, il sesso su internet spopola tra gli adolescenti.

coppia, tecnologia, sesso, adolescenti.Il 74% dei maschi e il 37% delle femmine si connette al web per farlo, vederlo, cercare informazioni o addirittura un partner.

Secondo gli specialisti, “emergono prepotentemente fenomeni come il sexting, un neologismo che indica l’invio di immagini sessualmente esplicite o di testi inerenti al sesso attraverso i mezzi informatici”.Si tratta di “una pratica che segue un suo rituale ben preciso: il fotografarsi nudi o in pose provocanti, il farlo ovviamente di nascosto dai genitori, l’inviare le immagini per mms o e-mail”, spiega Bini. “Secondo una recente indagine, il 20% degli adolescenti ha inviato queste immagini e il 40% le ha ricevute. Il che significa che non esiste solo il sexting attivo, ma anche quello passivo, non voluto, ma ugualmente rischioso per lo sviluppo dell’identità sessuale del giovane.

Inoltre, il 25% degli adolescenti che pratica sexting invia le proprie immagini non solo al partner o all’amico o amica in cui ripone piena fiducia, ma a più persone”.

Il problema maggiore è quindi a chi vengono inviate queste immagini. La tecnologia oggi fa sembrare tutto a portata di mano ma spesso si sottovalutano i rischi per la sicurezza dei più giovani che la diffusione di queste immagini comporta.

APPLE I-PHONE 5, LA GRANDE NOVITA’

Finalmente è stato presentato! Il fenomeno commerciale dell’anno, I-PHONE 5 il nuovo smartphone della APPLE è in vendita in tutto il mondo, in Italia dovremmo aspettare ancora qualche giorno.

Di fenomeno reale si tratta, se gli analisti di JP Morgan si attendono dalle vendite di I-PHONE5 un aumento del PIL dello 0,5%.

Le novità dell’IPHONE5 a mio modesto parere (e non solo mio) non sembrano così rivoluzionarie, ma vi posto un video che spiega in maniera molto ironica come sono state ideate le novità.

Le grandi novità dell’IPHONE5 sono però rivolte soprattutto al mercato cinese, quello con le più grandi aspettative di crescita nei prossimi anni, iPhone 5 è infatti compatibile con il sistema LTE a banda larga del più grande operatore locale, China Mobile (incompatibile con le precedenti generazioni di iPhone).

 In Italia dovremmo attendere fino al 28 settembre 2012 per acquistare il nuovo status simbol della APPLE, ma nel resto del mondo è già record di vendite. se per il lancio dell’iPhone 4S ad Apple furono necessarie 22 ore prima di fare il tutto esaurito, per l’iPhone 5 presentato mercoledì scorso sono bastati sessanta minuti. 

Molti hanno definito le novità dell’Iphone5 “noiose” (l’edizione di Wired americana), a noi non ciresta che aspettare il 28 settembre, ma nel frattempo possiamo divertirci guardando la parodia che vi ho postato.

INTERNET VELOCE E’ ITALIANO

Per una volta l’Italia ha un primato di tecnologia di internet. Il record mondiale di velocità di internet è italiano: più di mille gigabit al secondo !!!

Il record è stato ottenuto da una partnership tra l’Ericsson e l’stituto di Tecnologie della Comunicazione dell’Informazione e della Percezione (TeCIP) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

internet,velocità,rete,tecnologie,recordNelle scorse settimane i ricercatori avevano dimostrato, primi al mondo, che gli apparati di ultima generazione, progettati e realizzati a Pisa per funzionare fino a 448 Gigabit al secondo per canale, possono essere impiegati nei sistemi installati e coesistere con il traffico reale.

La sperimentazione è stata condotta in una porzione di rete spagnola, messa a disposizione dal gestore Telefonica, tra le città di Granada e Jaen, grazie ad apparati commerciali di Ericsson insieme ai prototipi realizzati a Pisa.

I dati sono stati trasmessi con successo per una distanza di circa 300 chilometri. Ma nei laboratori di Pisa il record mondiale di velocità di 448 Gigabit al secondo per canale è stato superato di nuovo, portando la velocità di trasmissione a più di 1000 gigabit e introducendo una innovativa tecnologia di elaborazione dei segnali e di codifica.

I vantaggi della rete internet superveloce saranno significativi: essa permetterà di incrementare il numero di utenti, con riduzione dei costi, e di offrire una velocità di connessione superiore. Con il sistema progettato dai ricercatori di Pisa, sviluppato da Ericsson e che è stato utilizzato in Spagna sulla rete di Telefonica, in appena un secondo e su un unico canale è stato possibile trasmettere l’equivalente di oltre 300 film in alta definizione, 30mila film in qualità standard, gestire 500mila collegamenti Adsl a 20 megabit oppure 120 milioni di videochiamate o due miliardi di telefonate standard.